Menu

Mesagne. Sacchi rifiuti speciali. Intervengano i carabinieri

sacchi di rifiuti eternit contrada vasapulliL’arrivo del forte caldo ha posto all’attenzione delle amministrazioni competenti

il problema relativo all’abbandono selvaggio dei rifiuti lungo le strade. Rifiuti che sono pericolosi per la salute pubblica e deturpano l’ambiente. Ecco perché i carabinieri del comando provinciale hanno messo in atto un monitoraggio dell’intero territorio provinciale individuando e segnalando alle rispettive amministrazioni 30 siti divenuti discariche a cielo aperto. Tra questi anche quello esistente a Mesagne in contrada Vasapulli, lungo la vecchia via per Latiano, dove alcuni individui, rimasti tutt’ora sconosciuti, hanno abbandonato dei sacconi pieni di lastre di eternit fatte a pezzi. Dopo oltre un mese dall’abbandono i rifiuti non sono stati ancora rimossi mentre la plastica che avvolge l’eternit inizia a decomporsi e rilasciare nell’aria, torrida, il pericoloso pulviscolo. In particolare l’abbandono dei rifiuti è punito con ammende che vanno fino a 3 mila euro, raddoppiandosi nel caso i rifiuti, come nel caso di Mesagne, sono pericolosi per l’ambiente e per l‘uomo.  

Ultima modifica ilMercoledì, 12 Giugno 2019 08:02
Torna in alto