Menu

Aveva 100 euro falsi, denunciato

euro 100 falsiNella serata di ieri, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un minore,

sorpreso con una banconota da 100 € falsa, nel portafoglio. È successo a San Michele Salentino, nell’ambito di un controllo ad ampio raggio finalizzato a prevenire furti, rapine e appunto la spendita di monete false. Nel complesso, sono stati controllati gli avventori di una decina di esercizi commerciali presenti nei Comuni del brindisino. In particolare, il minore, controllato a San Michele Salentino, era in procinto di accedere in un negozio di tatuaggi dove, verosimilmente, una volta conclusa l’opera, avrebbe pagato il tatuatore proprio con quelle 100 € false, rinvenute dai Carabinieri nel portafoglio, atteso che non erano presenti né altre monete né carte bancomat. Il minore, conclusa la perquisizione, si è dimostrato sorpreso della scoperta ma non ha fornito giustificazioni in merito né tanto meno ha saputo giustificare la provenienza del contante. La banconota falsa, posta sotto sequestro, risulta di buona fattura e salvo qualche piccolo particolare, la distinzione da una autentica può rivelarsi molto difficile. 

Torna in alto