Menu

Mesagne. Si cammina evitando le deiezioni canine

piazza orsini del balzo con deiezioni canineNella città di Mesagne impera ancora l’inciviltà

da parte dei conduttori di cani che imbrattano i luoghi più belli depauperando l’ambiente rendendo i luoghi insozzati da escrementi. Due sono le segnalazioni che ci sono giunte nelle ultime ore da parte dei nostri lettori. La prima è stata riferita da una mamma che ha portato la propria figliola a giocare in villa e si è imbrattata con gli escrementi lasciati da un cane. Il secondo episodio è quello riscontrato in piazza Orsini del Balzo dove vi sono diversi escrementi non raccolti dai conduttori dei cani. A poco, quindi, servono i cartelli che la polizia locale ha disseminato nei parchi cittadini per invitare i proprietari di cani ad assumere un normale senso civico e raccogliere le deiezioni. “Domenica scorsa sono stata in villa di primo mattino a portare mia figlia a giocare – ha raccontato mamma Flora – a un tratto la bimba è ritornata piangendo poiché aveva le scarpe sporche di “cacca” canina. Mi sono guardata intorno e ho notato che nei pressi dei giochini c’era un cane meticcio che stava compiendo le proprie funzioni. Intorno non c’era nessuno. Ho ripulito alla meglio mia figlia e mentre facevo ritorno a casa ho notato un giovane, con barba e occhiali, che dall’altra parte della villa ha atteso l’arrivo di quel cane, gli ha messo il guinzaglio e con fare furtivo, forse a causa della coscienza sporca, si è allontanato. Non ho fatto in tempo a raggiungerlo”. Altre segnalazioni giungono da piazza Orsini del Balzo dove ci sono sacche d’inciviltà dovute all’abbandono incontrollato di deiezioni canine. Luoghi, in questo caso la villa comunale, il paro e la piazza, giornalmente frequentati da centinaia di passanti che meriterebbero maggiore attenzione. Per evitare queste storture ambientali esistono delle ordinanze che vanno rigorosamente rispettate.

Torna in alto