Menu

Mesagne sotto una coltre di neve. Riscaldamento ok nelle scuole

neve piazza porta grande Mesagne si è svegliata sotto una coltre di neve

di circa due centimetri caduta poco dopo l’alba. Fortunatamente l’opera di prevenzione svolta dall’Amministrazione comunale ha funzionato e le strade sono state messe in sicurezza. Anche nella mattinata i mezzi spargisale hanno lavorato ininterrottamente per permettere una buona viabilità. Particolare attenzione è stata posta al canile comunale dove è stata assicurato sia l’accesso che le razioni di cibo e acqua ai pelosi. In strada a controllare la situazione, oltre al sindaco Molfetta, c’erano gli assessori Roberto D’Ancona, Lavori pubblici, e Omar Ture, Ambiente ed Ecologia. E proprio questo assessorato alle 7 del mattino ha dovuto sospendere la raccolta cittadina dell’umido poiché i camion erano pieni e non potevano scarica nei centri baresi. "I riscaldamenti li accenderanno già da domenica, posso rassicura tutti gli studenti, genitori ed operatori scolastici che le nostre scuole hanno già avuto ore di riscaldamento tra ieri ed oggi per circa 4 ore, continuerà sabato e domenica e poi andrà a regime da lunedì per tutte e 10 le ore", ha spiegato l'assessore D'Ancona. La CNP, azienda esterna che gestisce gli impianti, inoltre, lunedi prossimo, alla ripartenza delle attività scolastiche, alle 7 e 30 avrà sul posto i propri tecnici pronti ad intervenire nel caso fosse necessario. Lunedi, comunque, i tecnici dei LLPP, monitoreranno la situazione.

Torna in alto