Menu

"Spillo" Altobelli a Mesagne

2018-06-05 110455Si conclude con l'evento di giovedi 7 giugno 2018, l'anno solare dell'Inter club Mesagne. Una stagione di rilancio che è iniziata nel giugno scorso con un'assemblea pubblica e che termina in bellezza avendo come ospite il mitico Alessandro Altobelli.
I numeri quest'anno dicono che abbiamo fatto bene, che c'è stata attenzione verso i soci, un anno soddisfacente per le occasioni d'incontro e per gli eventi organizzati. 142 iscritti (127 senior e 15 juniores), in una regione, la Puglia, che è seconda, per numero di iscritti e club affiliati al Coordinamento, solo alla Lombardia.

Quindi rilancio in grande stile, molta partecipazione, una crescita numerica supportata da iniziative molto apprezzate, e realizzate da un gruppo di consiglieri e collaboratori molto attivi.

Nel luglio scorso abbiamo conferito la tessera di socio onorario al nostro concittadino Carlo Molfetta, nell'ottobre scorso presentazione di un libro sulla storia dell'Inter dello scrittore Caremani dal titolo “nerazzurri siamo noi”, in cui abbiamo avuto il collegamento telefonico con Sandro Mazzola, partecipazione di soci ad alcune trasferte a Milano e fuori Milano, partecipazione di alcuni soci juniores a meeting organizzati direttamente dall'Inter, inoltre l'incontro davvero emozionante a Milano con Sandro Mazzola in occasione della partita Inter-Juventus dello scorso 28 aprile, partecipazione al 2° raduno degli inter club pugliesi lo scorso 6 maggio in quel di Monopoli con ospite Ivan Cordoba, e poi spero la ciliegina sulla torta il 7 giugno l'incontro con il mitico “Spillo Altobelli”. Sarà una serata che abbiamo sognato, ma preparata in pochissimo tempo e che spero ci ripaghi per tutti gli sforzi e le energie profuse.

Per la prima volta nella storia del Club, approfitteremo di questo momento associativo e della disponibilità dell'ospite, per consegnare una targa ricordo a 2 personaggi che sono stati protagonisti della fondazione dell'Inter,Club a Mesagne: Gaudenzio Falcone che è stato il primo presidente, e Cosimo Acquaviva, meglio conosciuto come “Cappellini”. Ai loro figli faremo consegnare da Altobelli questo riconoscimento alla memoria di questi 2 amici che avevano in comune la viscerale passione per l'Inter. Attualmente non abbiamo una sede, anche perchè la tecnologia oggi ci consente in tempo reale di informarci ed operare contestualmente, ma continueremo a creare con parsimonia ed accuratezza, occasioni d'incontro per i nostri soci e relative famiglie, con uno spirito sportivo e nel rispetto di chi non ha il nostro credo calcistico. Spillo Altobelli non è stato solo un calciatore nerazzurro, ma credo che sia stato un patrimonio del calcio nazionale. Ed oggi, questo contatto lo vogliamo far vivere a tutti, anche a chi non ha mai avuto simpatie interiste.

Un cenno storico: L'inter club a Mesagne nasce dall'idea di 4 amici giovanissimi, nel lontano 1984.

Il sottoscritto, Gianni Manfredi, Mario Taurisano e Enzo Fumarola. Furono coinvolte oltre 50 persone, requisito minimo per poter avere l'apertura del club. Mi preme ricordare che Gaudenzio Falcone e Cosimo Acquaviva furono i protagonisti di questo coinvolgimento generale di amici interisti. A Gaudenzio affidammo l'incarico di essere il primo Presidente del club.

Presidente Inter Club Mesagne
Mario Nacci

Torna in alto