Logo
Stampa questa pagina

Riaperta la stazione carabinieri di Erchie

Carabinieri Stazione  ErchieEra il 9 agosto 2017 verso le ore 15.00 quando

dall’interno del garage della Stazione dei Carabinieri di Erchie, per cause riconducibili alle altissime temperature raggiunte la scorsa estate che hanno comportato la letterale liquefazione della cavetteria e il conseguente corto circuito dell’impianto elettrico, si è incendiata l’autovettura Fiat Grande Punto in dotazione al reparto. Nella circostanza, le fiamme – successivamente domate dai Vigili del Fuoco di Brindisi - hanno distrutto completamente il veicolo, compreso l’equipaggiamento di bordo, provocando anche danni all’autorimessa, lambendo il solaio e determinando la rottura di alcuni mattoni forati e la caduta di calcinacci. La notevole mole di fuliggine sprigionatasi dalla combustione ha anche causato il completo annerimento dei restanti ambienti della caserma, degli uffici e della zona logistica, rendendoli inservibili. Considerata l’urgenza di ripristinare le condizioni di sicurezza della struttura e la salubrità degli ambienti, il reparto è stato immediatamente ripiegato nella vicina Stazione Carabinieri di Torre Santa Susanna, continuando comunque a garantire la quotidiana vigilanza sul territorio di competenza nel Comune di Erchie. La successiva verifica della staticità del solaio del garage con una ditta specializzata di settore non ha evidenziato criticità tali da disporre ulteriori interventi e si è proceduto a sostituire la saracinesca completamente danneggiata. Ora, terminati i lavori manutentivi, nonché ristabilite le condizioni di sicurezza e la salubrità dei locali, il reparto ha riaperto i battenti al servizio della cittadinanza. 

Ultimi da Redazione

© 2012 Il Gazzettino di Brindisi - Quotidiano online di informazione regionale con la cronaca in tempo reale, 24h su 24h
Registro stampa Tribunale di Brindisi 01/2006 - Direttore Tranquillino Cavallo
Realizzato da Medì s.r.l. - Amministrazione