Menu

Mesagne. Ladri via con un bottino di migliaia di euro

commissario cotardo rosalba  2Trafugano una macchinetta cambia soldi

a servizio delle slot machine di un bar di Mesagne e la svuotano strada facendo prima che il Gps in dotazione possa far individuare i malviventi. E' accaduto la notte scorsa a Mesagne nel rione Seta dove, di fronte al comando della polizia locale, c'è il bar Chantal. Qui alcuni individui sono giunti intorno alle ore 2 e si sono portati nella parte retrostante dell'attività commerciale. Muniti di grosse cesoie hanno tagliato la serranda e sono entrati all'interno del bar. In pochi minuti hanno prelevato la macchina cambia soldi e l'hanno caricata su un mezzo che avevano posteggiato in strada. Infine sono fuggiti. I ladri, in ogni modo, erano a conoscenza che il manufatto appena rubato aveva all'interno un rilevatore Gps. Perciò non hanno perso tempo e una volta giunti in piena campagna si sono fermati e hanno forzato lo sportello prelevando le monete contenute all'interno: circa 3 mila euro. Hanno abbandonato la macchinetta lungo la provinciale per Tuturano e sono fuggiti. La scoperta del furto è stata fatta dai proprietari del bar che hanno allertato la polizia e i carabinieri. Le forze dell'ordine hanno rilevato le coordinate inviate dal Gps e hanno iniziato a cercare i ladri. Purtroppo non li hanno trovati poiché sul luogo segnalato dal Gps c'era solo la macchinetta cambia soldi forzata e svuotata del suo prezioso contenuto. I poliziotti, cui sono state affidate le indagini, hanno cercato di individuare le telecamere della zona nella speranza che qualcuna possa aver ripreso i malfattori. Tuttavia, il modus operandi del furto fa comprendere che ad agire è stata gente che ha scrupolosamente pianificato il colpo e le vie di fuga. Sfuggendo anche all'occhio del Grande fratello.  (foto archivio)

Ultima modifica ilMartedì, 07 Novembre 2017 08:19
Torna in alto