Menu

Mesagne. Gli occhi chiusi dell'Amministrazione su viale Indipendenza In evidenza

viale Indipendenza con fruttivendoloViale Indipendenza, una delle strade maggiormente a rischio

della città di Mesagne, è divenuta, di fatto, un fruttivendolo a cielo aperto. Sono diverse, infatti, le baracche e le macchine che vendono giornalmente frutta e verdura lungo l'importante arteria viaria. Ieri mattina si era messo a vendere anche un commerciante ambulante di pane. A creare il problema sono gli automobilisti indisciplinati che posteggiano i loro mezzi in maniera selvaggia creando un serio pericolo alla circolazione stradale. Sul posto è intervenuta la polizia locale che ha controllato le licenze e i permessi. Tutto regolare. Intanto, l'assessore alla polizia locale e Attività produttive, Antonio Marotta, ha promesso un giro di vite e maggiori controlli da parte dei vigili sul rispetto di leggi e regolamenti. Dunque c'è un certo fermento nei cittadini per le condizioni di pericolosità in cui versa viale Indipendenza a causa delle diverse attività di vendita di frutta e verdura che si stanno insediando. "Su una strada ad alta densità di traffico non è possibile ciò che l'Amministrazione comunale sta permettendo con la collocazione di diverse attività ambulanti che creano pericolo sia al traffico sia ai pedoni", hanno spiegato alcuni residenti stanchi di dover subire angherie da parte di automobilisti indisciplinati che sostano nei pressi delle loro abitazioni in maniera selvaggia e con i motori accesi. Ieri mattina c'era anche un panettiere mobile ad alimentare la confusione. "Vendere pane per strada penso che non sia igienico", ha spiegato una signora. Proteste che hanno raggiunto anche l'assessore Marotta che ha disposto dei controlli in zona. "Se ci sono situazioni di illegalità i vigili sapranno intervenire con decisone", ha spiegato l'amministratore. Intanto tempo fa sull'argomento erano intervenuti anche i grillini. «E' uno scempio, probabilmente, autorizzato dall’Amministrazione comunale nei punti cruciali di viale Indipendenza - hanno spiegato-. Con incroci trafficati, più volte abbiamo segnalato alle autorità questa problematica legata ai clienti che posteggiano in modo selvaggio con le auto creando situazioni di pericolo. Ci sarebbero altre soluzioni per permettere agli ambulanti di lavorare in tutta sicurezza e nel rispetto del decoro pubblico». La speranza è che con l'approvazione del Durc, il distretto urbano del commercio, queste situazioni siano regolamentate meglio.  

Torna in alto