Menu

Mesagne. Sull'aggressione ai tifosi indaga la Digos. Individuati alcuni ultras napoletani In evidenza

PULMINO DANNEGGIATOIndagini febbrili intorno all'aggressione del gruppo di tifosi pugliesi

da parte di ultras napoleni. La polizia ha già individuato alcune delle persone coinvolte nell'aggressione dei tifosi della Juventus nell'area di servizio dell'A1 Anagni Sud. Gli investigatori sarebbero anche sulle tracce degli altri ultras che avrebbero partecipato all'aggressione. Importante il ritrovamento di un telefonino sul luogo dell'agguato. Della vicenda si sta occupando anche la Digos di Napoli. I sette juventini pugliesi, tra cui alcuni mesagnesi, hanno riportato ferite con prognosi tra sette e dieci giorni. Sta meglio Roberto Sabato, già dimesso dall'ospedale, che ha riportato dei traumi durante l'aggressione. 

Torna in alto