Menu

Le Iene a Uggio: la triste storia del falso veggente (Il video)

iene falsa veggenteIl caso di Paolo Catanzaro, l'ex veggente di contrada Uggio,

in territorio di Brindisi, divenuto nel frattempo la "cantante" Sveva Cardinale, è stato raccontato nell'ultima puntata delle "Iene" in un servizio di 25 minuti dal titolo "L'agghiacciante storia del falso veggente diventato show-girl con i soldi dei fedeli". L'inviata delle Iene Veronica Ruggieri ha ricostruito l'incredibile storia di Catanzaro intervistando alcune delle sue presunte vittime: persone che hanno raccontato di aver donato centinaia di migliaia di euro al mistico che raccontava di parlare con la Madonna, riducendosi in miseria, trascurando la famiglia o compiendo atti gravissimi: una sua parente ha raccontato di essere stata costretta ad abortire, convinta che il suo bimbo fosse un vegetale. Una delle vittime ha anche mostrato alla giornalista le fotocopie dei corposi assegni che egli aveva consegnato a Catanzaro, per un totale di circa 500 mila euro. Buona parte dei creduloni erano stati segnati da lutti gravissimi in famiglia, o avevano parenti colpiti da malattie per le quali cercavano disperatamente un aiuto. Con un escamotage le Iene hanno invitato l'ex veggente in studio simulando un'audizione per un programma televisivo. Durante il colloquio la Catanzaro ha nascosto il suo passato sino a quando gli autori del programma non gli hanno mostrato alcuni video. Dopo aver tentato di negare tutto, la show girl si è alzata e andando via fornendo alla giornalista risposte approssimative e con le quali ha comunque negato di aver ricevuto denaro. Il caso ha suscitato un grandissimo clamore già nei primi minuti sui social network. Questo il link del servizio http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/ruggeri-l%E2%80%99agghiacciante-storia-del-falso-veggente-diventato-showgirl_721139.html

Ultima modifica ilLunedì, 15 Maggio 2017 15:58
Torna in alto