645.000 euro per rifare le strade di Mesagne

Giugno 16, 2021 442

100 milioni di euro per risistemare strade, marciapiedi e piazze in tutti i 257 comuni pugliesi.

 
Inclusi, ovviamente, i 20 comuni del Brindisino a cui andranno cifre che variano dai 147.000 euro di Torchiarolo fino ai quasi 2 milioni spettanti a Brindisi, passando per i 903mila euro destinati a Francavilla Fontana.
 
E’ la più grande operazione di manutenzione e messa in sicurezza stradale avviata nella nostra Regione, per volontà del Presidente Michele Emiliano.
 
Un progetto mastodontico che non solo rimetterà in sesto in tutta la regione strade e piazze, con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza a tutti i cittadini e un maggiore decoro in ogni Comune.
 
Ma che permetterà anche all’economia di ripartire con un’enorme spinta, con cantieri aperti in ogni angolo della Puglia, lavoro per un grandissimo numero di aziende e ricadute estremamente positive sull’occupazione.
 
In un momento in cui lo Stato si è di fatto disinteressato a una questione così centrale per tutti i Comuni pugliesi, quale è il finanziamento per la manutenzione di strade e piazze, la Regione Puglia ha deciso di coprire tale mancanza con proprie risorse.
 
E non sarebbe stato possibile se, grazie alla gestione di questi anni, i bilanci della Regione non fossero sani e virtuosi. 
 
Previste anche, per velocizzare il tutto, procedure semplificate, burocrazia zero e piena trasparenza attraverso una piattaforma pubblica on line con cui tutti i cittadini potranno seguire l’andamento di questo grande cantiere che attraverserà tutta la Puglia.
 
"Per tutto questo voglio ringraziare il presidente Michele Emiliano, l’assessore Raffaele Piemontese, tutta la giunta e l’amministrazione regionale, oltre al sindaco di Bari e presidente dell’Anci Antonio Decaro che la straordinaria collaborazione", ha spiegato il consigliere regionale Bruno. 
 
Brindisi: 1.942.000 euro
Carovigno: 483.000 euro
Ceglie Messapica: 571.000 euro
Cellino San Marco: 171.000 euro
Cisternino: 282.000 euro
Erchie: 220.000 euro
Fasano: 846.000 euro
Francavilla Fontana: 903.000 euro
Latiano: 321.000 euro
Mesagne: 645.000 euro
Oria: 400.000 euro
Ostuni: 945.000 euro
San Donaci: 166.000 euro
San Michele Salentino: 147.000 euro
San Pancrazio Salentino: 264.000 euro
San Pietro Vernotico: 293.000 euro
San Vito dei Normanni: 412.000 euro
Torchiarolo: 147.000 euro
Torre Santa Susanna: 271.000 euro
Villa Castelli: 206.000 euro
Ultima modifica il Mercoledì, 16 Giugno 2021 14:28