Misure per il contenimento del diffondersi del virus COVID-19 in ambito sportivo

Marzo 07, 2020 1325

comune mesagne logoOggetto: Misure per il contenimento del diffondersi del virus COVID-19 in ambito sportivo -Chiusura di tutti gli impianti sportivi e palestre comunali dal 07.03.2020 fino al 15.03.2020.

IL SINDACO

RICHIAMATE le recenti norme, circolari e ordinanze emanate dal Governo centrale per contrastare il Nuovo coronavirus e in particolare:

o DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale. 04/03/2020;
o
COMUNICATO della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Comunicato relativo al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, concernente: «Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19». 02/03/2020;
o DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. 01/03/2020;
o CIRCOLARE Prefettura di Brindisi Ufficio Territoriale del Governo- DPCM 4 Marzo 2020. Ulteriori misure di contenimento finalizzate a prevenire la diffusione dell’epidemia da COVID-19, da applicarsi sull’intero territorio nazionale. Aggiornamento. 06/03/2020;

VISTO il Testo Unico degli Enti Locali - D.LGS. 267/2000;

RICHIAMATA l’informativa sindacale del 05/03/2020 - Misure di informazione e prevenzione sull'intero territorio comunale in materia di coronavirus covid-19 (D.P.C.M. n.198 del 4.3.2020);

PRESO ATTO

- dell’esito della riunione tenutasi in data 05/03/2020 con i rappresentanti delle federazioni sportive e con il Presidente della consulta comunale “Sport e attività ricreative” che ha scaturito la disposizione del Responsabile del Servizio Sport del 06/03/2020 prot. nr. 7370 con la quale veniva disposta la sospensione dal 06/03/2020 al 15/03/2020, “di qualsiasi attività sportiva e la conseguente chiusura degli impianti sportivi/palestre scolastiche, ad eccezione degli impianti di interesse primario (art.2 del regolamento per la gestione degli impianti sportivi comunali)…” ;

- dell’esito della riunione tenutasi in data 07/03/2020, presso la sede municipale, con i rappresentanti delle federazioni sportive e con il Presidente della consulta comunale “Sport e attività ricreative” sulla necessità di una più stringente salvaguardia delle misure di contenimento della diffusione del COVID-19;

RITENUTO, pertanto, di adottare ulteriori misure di contenimento finalizzate a prevenire la diffusione dell’epidemia da COVID-19, da applicarsi sull’intero territorio comunale;

DISPONE
La chiusura di tutti gli impianti sportivi e palestre pubbliche comunali dal 07.03.2020 fino al 15.03.2020.

INVITA

I Presidenti di ogni ASD/Società sportive che svolgono attività presso immobili privati che insistono sul territorio comunale, a rispettare tassativamente le disposizioni previste dal punto C dell’art.1 del DPCM n.198/2020 “sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all'allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle   sedute   di allenamento degli atleti agonisti, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all'aperto ovvero all'interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia   possibile   consentire   il   rispetto   della raccomandazione di cui all'allegato 1, lettera d”);

La presente disposizione è trasmessa nei modi e nelle forme di legge, perché ne abbiano piena e legale conoscenza a:

- ASD/Società sportive interessate all’utilizzo delle strutture sportive comunali;
-
Dirigenti scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado;
-
Comando di Polizia Municipale;
-
Commissariato Polizia di Stato - Mesagne;
-
Comando Stazione dei Carabinieri - Mesagne;

Dalla residenza municipale, 7 marzo 2020

 

IL SINDACO
Dott. Antonio MATARRELLI