Palma d’oro Mesagnese, al via la XVII edizione

Pro Loco Luglio 28, 2022 699

Si rinnova l’appuntamento della cerimonia di premiazione della XVII edizione de “La Palma d’Oro Mesagnese” venerdì 29 luglio alle ore 21,00 in piazza Orsini del Balzo organizzata dalla Pro Loco di Mesagne con il patrocinio del Comune di Mesagne.

Si rinnova l’appuntamento della cerimonia di premiazione della XVII edizione de “La Palma d’Oro Mesagnese” venerdì 29 luglio alle ore 21,00 in piazza Orsini del Balzo organizzata dalla Pro Loco di Mesagne con il patrocinio del Comune di Mesagne. Ogni anno la Pro Loco sceglie un tema conduttore che accompagna le premiazioni rivolte a personalità legate al territorio mesagnese che nel tempo hanno dato lustro alla cittàIn questa edizione il filo conduttore è “il JAZZ” un genere musicale nato agli inizi del XX secolo. Il perché di questa scelta:l 'UNESCO Celebra per la prima volta nel 2012, il 30 aprile la giornata internazionale del jazz e nel 2022 torna al suo formato faccia a faccia post-pandemia. Il 30 aprile di quest’anno, presso le Nazioni Unite a New York in un concerto con star della scena jazz mondiale, si è inteso sottolineare l'importanza di questo genere musicale.

Il concerto ha fatto una potente dichiarazione a sostegno della pace, della guarigione e dell'unità attraverso una serie diversificata di esibizioni di importanti artisti jazz di tutto il mondo. In questo momento particolare, che stiamo vivendo, la Pro Loco di Mesagne ha ritenuto importante il tema dell’amore, della pace dell’unità dei popoli e soprattutto della guarigione intesa a tutto tondo. Quindi il JAZZ rappresenta un po' tutto questo.Il Jazz Inizialmente aveva la forma di "canzoni di lavoro" come il lavoro dei nostri premiati.

La serata, condotta da GIAMPIERA DIMONTE, sarà aperta dal maestro MIRKO MARIA MATERA che, fra le altre sue opere, ha composto le musiche originali del film Brindisi di Alessandro Marino e Nika Burnett, Los Angeles, sue musiche sono state utilizzate dalla testata giornalistica RAI Tg3 Leonardo. Allieterà la serata la bravissima BETTI GRANATI avvicinatasi al jazz ispirandosi alle grandi vocalist americane. Il suo modo garbato e mai "urlato" di cantare ne fa un'ottima interprete delle più famose ballad del repertorio jazzistico. Così come gli Italiani emigranti hanno dato un tocco della tradizione italiana nel Jezz vogliamo questa sera, omaggiare tutti gli emigrati Mesagnesi nel mondo con l’imprenditore Vincenzo Spinosa per aver dimostrato che i Mesagnesi anche fuori dai propri confini riescono a far valere l’ingegnosità tipica del nostro territorio.

È anche un omaggio che abbiamo voluto dedicare al prof. Giuseppe Messe che, per anni, ha ideato un evento dedicato a” I Mesagnesi nel Mondo”I riconoscimenti speciali a Maria Antonietta Maizza Ronzini poetessa/scrittrice del nostro territorio di una ricchezza culturale e spirituale davvero eccezionalee a QUI MESAGNE Quotidiano web della Città di Mesagne per l’attenzione dedicata alle tematiche del nostro territorio in special modo informando i Mesagnesi emigrati che hanno segnalato l’importanza per loro di questa testata giornalistica complimentandosi con la direzione.

Le premiazioni: Palma d’Oro per la progettazione di “Umana Meraviglia” All’ Architetto e Project Manager Simonetta Dellomonaco, Palma d’Oro PER IL SOCIALE per "Casa di Zaccheo Odv" a Don Pietro De Punzio. Le Palme sono state realizzate dal “Laboratorio di Oreficeria le Tre Piramidi” di Brindisi. Le Targhe realizzate da Studio 95 Mesagne.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci  

Ultima modifica il Giovedì, 28 Luglio 2022 12:29