Mesagne tappa del Giro d’Italia: al Castello la mostra fotografica internazionale dedicata alla bicicletta

Ottobre 03, 2020 446

In occasione del passaggio del Giro d’Italia da Mesagne il prossimo 9 ottobre, l’associazione culturale “Aeneis 2000”, con il patrocinio del Comune di Mesagne e della Regione Puglia, organizza la mostra fotografica internazionale “24 Scatti Bike # 19/20”.

La straordinaria occasione sportiva si abbina con una valida occasione di promozione del territorio: il monumento cittadino più rappresentativo saprà valorizzare al meglio il racconto di un veicolo ecologico e popolare, scelto per esprimere costumi e tradizioni di Paesi diversi”, commenta il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli. La mostra sarà ospitata presso le Sale del Castello comunale di Mesagne dal 9 ottobre al 9 novembre; l’ingresso è gratuito, garantito secondo le disposizioni della normativa anticovid. In esposizione 24 opere stampate in grande formato su carta Fujicolor Crystal Archive e 24 in forma virtuale su schermo. “Il progetto espositivo, attraverso 48 scatti, mostra le molteplici situazioni nelle quali viene utilizzata la bicicletta in contesti geografici, sociali, professionali, sportivi o ricreativi differenti”, spiega il curatore Vincenzo De Leonardis.

L’evento sarà arricchito dall’esposizione delle biciclette custom del progetto “TOROTI”, realizzate dall’artigiano-designer Vincenzo Lecce. “La mostra e l’esposizione, nell’anno della Tappa del Giro d’Italia nella nostra città, intende omaggiare il ciclismo: l’occasione è anche quella giusta per stimolare le nuove generazioni ad approcciarsi con maggiore frequenza alle arti visuali e figurative”, aggiunge Marco Calò, consulente comunale di Mesagne alle Politiche culturali.

Le fotografie stampate sono di: Aleksandra Durdyń (Polonia); Hezy Holzman (Israele); Svetlana Sviridyuk (Russia); Elena Kontonistova (Russia); Mohammad Rakibul Hasan (Bangladesh); Georg Worecki (Germania); Alberto Missana (Italia); Hanzi Deschermeier (Usa); Jennifer Downing (Uk); Edgaras Vaicikevicius (Lituania); Fatemeh Hashemifard (Iran); Ivan Paniotov (Germania); Mithail Afrige Chowdhury (Bangladesh); Víctor Hugo Casillas Romo (Messico); Ann-Sophie Deldycke (Belgio); João Coutinho (Portogallo); Ata Mohammad Adnan (Bangladesh); Avid Tafazoli (Iran); Antonio Pesare (Italia); Mauro Guerrini (Italia); Meryem Bella (Marocco); Sami Sauri (Spagna); Yael Martínez (Messico); Roberto Serra (Italia). Le fotografie su supporto virtuale di: Enamul Kabir (India), Guilherme Bergamini (Brasile); Mario Gustavo Fiorucci (Argentina); Karfianda Suryoutoro (Indonesia); Marko Radovanovic (Canada); Denis Tyulenev (Russia); Konstantin Moharychev (Israele), Vladimir Sapalyov (Ucraina); Udayan Sankar Pal (India); Yasser Alaa Mobarak (Egitto); Sandi Bertoncelj (Slovenia); Tyrell Harvey (Usa); Alexander Tarasenkov (Russia); Sally Sharifi (Iran); Seyed Mohammad Tabrizi (Iran); Tatiana Gómez Bessa (Messico); 

Giovanni Moglia (Italia); Hezy Holzman (Israele); Simi Friedman (Usa); Mark Frederick Jereos (Filippine); Zou hong (Cina); Gerson Turelly (Brasile); Zino Citelli (Italia); Giovanni Maria Pizzato (Italia).