Beppe Fiorello gira al Rusticone

Giugno 19, 2015 3496

Bepe fiorello con antonio fantasia del ristorante Il rusticoneHanno attratto una certa curiosità tra i mesagnesi

i carrozzoni cinematografici che sono apparsi nel rione Seta di Mesagne per girare alcune riprese di una serie televisiva in due puntate. Si tratta di una fiction di Rai Uno, “Io non mi arrendo”, del regista Enzo Monteleone che ha come attore protagonista Beppe Fiorello. Set di Mesagne è stato il ristorante “Il Rusticone” di Antonio Fantasia. Il film è tratto da una storia vera e racconta un fatto di cronaca che ha come protagonista Roberto Mancini, morto di cancro il 30 aprile 2014, che fu il primo a scoprire a metà degli anni '90, quello che stava accadendo in Campania. Lo scempio dei rifiuti tossici sotterrati in campi agricoli, vicino a centri abitati, quando ancora nessuno sapeva o poteva sospettare l'orrore di ciò che stava accadendo. Da lì sono partite le indagini delle forze dell’ordine che hanno permesso di scoprire la mappa dei depositi “segreti” di rifiuti tossici presenti non solo in Campania ma sull’intero territorio nazionale. Del cast fanno parte Elena Tchpeleva, Massimo Popolizio, Salvio Simeoli, Mario Sgueglia, Alessandro Riceci e Stefano Alessandroni. Nel ristorante di Antonio Fantasia gli attori, dopo le varie riprese, si sono lasciati andare alle fantasie culinarie che lo chef ha preparato per loro deliziando i palati.