Menu

Evento n. 20 della Mini Medical School_Isbem

confalonieri marcoSabato 13 settembre dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso l’Auditorium del Convento dei Cappuccini, Mesagne (Brindisi). Può il polmone rigenerare e riparare se stesso (quando subisce un danno)? Interverrà Marco CONFALONIERI Direttore della PNEUMOLOGIA degli Ospedali Riuniti di Trieste (foto).

Polmoniti acute o gravi insufficienze respiratorie con danno polmonare … può in tali casi il polmone rigenerare se stesso? Secondo uno studio di Ricercatori coordinati dal triestino Marco Confalonieri, in collaborazione con l’Università di Verona, la risposta è SI’ (!). E’ un’avveniristica scoperta che ha trovato spazio nelle pagine dell’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, prestigiosa rivista scientifica specializzata in malattie respiratorie. Si aprono quindi nuove prospettive per la terapia di molte malattie polmonari che, nel centro propulsore dell’èquipe triestina, si basano sulle riflessioni di Frank McKeon, pioneristico ricercatore dell’Università di Harvard quanto a rigenerazione polmonare connessa all’utilizzo di cellule staminali.

Ma a cosa si deve il successo della scoperta italiana? La chiave è nella cheratina 14, una molecola che consente alle cellule staminali dei polmoni non solo di riprodursi, ma anche di differenziarsi e allocarsi al meglio nel tessuto danneggiato. Con quali risultati? Si ripristina la normale funzionalità polmonare a dispetto della presenza di gravi alterazioni polmonari quali malattie o infezioni che possono condurre alla morte il cinquanta per cento dei pazienti. Di fatto, grazie a queste cellule staminali, l’altra metà dei casi si risolve con la riattivazione della funzione respiratoria proprio grazie a questo meccanismo autonomo di riparazione. Per conoscere le nuove cure e quanto lontano questa scoperta possa spingere la ricerca scientifica,l’ISBEM(Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo), ha organizzato a Mesagne nell’auditorium del convento dei Cappuccini una Mini Medical School proprio con il Prof. Marco Confalonieri che - dalle 18.00 alle 20.00 di sabato 13 settembre 2014 - illustrerà il tema con le prospettive che si aprono per un organo quale il polmone, le cui patologie hanno causato danni alla comunità, ma anche generato tante ricerche. Infatti, in meno di 50 anni, i risultati ottenuti hanno fatto fare progressi che, oltre all’avanzamento delle conoscenze, hanno delle ricadute importanti nel Pianeta Salute. Ancora una volta si conferma che la triade RICERCA, FORMAZIONE e ASSISTENZA è essenziale per tutti!

Il saluto di benvenuto al Relatore ed ai Partecipanti verrà dato dal Presidente dell’ISBEM, Alessandro Distante.

Ultima modifica ilVenerdì, 12 Settembre 2014 13:11
Torna in alto