Mesagne. Nonostante le criticità della raccolta rifiuti resta la stabilizzazione

Agosto 13, 2022 803

Nonostante la criticità della raccolta dei rifiuti finisce a lieto fine il precariato di un gruppo di lavoratori avventizi della nettezza urbana di Mesagne. La ditta che è subentrata nell’appalto per la gestione dei rifiuti della città, la Teknoservice, dopo un periodo di prova stabilizzerà questi lavoratori dando certezza al loro lavoro. Un gruppo di operatori ecologici che per anni è stato assunto part-time, oppure solo per alcuni mesi estivi e poi licenziato. Erano gli ultimi degli ultimi.

Coloro ai quali le varie aziende si rivolgevano durante il periodo estivo, o di forte lavoro, per sostituire il personale dipendente. Poi, durante il periodo di pandemia, questi operatori avventizi per far conoscere le loro precarie condizioni lavorative piazzarono per giorni davanti al Comune una tenda. In questo modo portarono all’attenzione dell’opinione pubblica le loro difficoltà economiche.  Così, dopo anni di precariato con le varie aziende che hanno gestito il servizio di raccolta rifiuti, la Teknoservice li stabilizzerà con contratti individuali a tempo indeterminato full time. E gli operatori ecologici sono nuovamente andati in municipio questa volta, però, non per protestare, ma per ringraziare le istituzioni per la vicinanza e l’attenzione loro riservata. Lo hanno fatto anche pubblicamente scrivendo una pubblica nota. “I lavoratori part–time della Teknoservice Srl gestore del servizio di igiene urbana e servizi complementari nel Comune di Mesagne, Emilio Profilo, Antonio Bianchetto, Gallone Antonio, Gallone Domenico, Rini Claudio e Grande Giovanni, ringraziano il sindaco Toni Matarrelli per la sua vicinanza, attenzione e comprensione, dopo tanti anni di precariato con le varie aziende che hanno gestito il servizio di igiene urbana nel Comune di Mesagne. Finalmente è arrivata la stabilizzazione con contratti individuali a tempo indeterminato part-time con decorrenza dal 1° gennaio 2023 giorno in cui i contratti di lavoro saranno trasformati in full-time, come da comunicazione della società Teknoservice”.

Si chiude felicemente la lunga vertenza che ha portato alla stabilizzazione di 16 unità lavorative. “Finalmente 16 famiglie mesagnesi hanno un lavoro stabile, finalmente noi padri di famiglia abbiamo acquisito dignità, finalmente possiamo affrontare il nostro futuro e quello dei nostri figli con tranquillità”, hanno spiegato i lavoratori i quali hanno assicurato il massimo “impegno e dedizione al nostro lavoro che sarà sempre più forte nei confronti della Città di Mesagne. Questi risultati sono la prova che, se le istituzioni sono attente alle problematiche dei cittadini-lavoratori, i risultati arrivano”.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci