FlixBus potenzia nel brindisino la rete in vista dell'estate

Giugno 24, 2022 226

FlixBus amplia le tratte con la provincia di Brindisi e la Puglia per supportare il turismo sul territorio. Al via le prime rotte regionali: i turisti potranno raggiungere Brindisi in FlixBus anche dall’aeroporto di Palese e da Lecce. Cinque le località servite nel Brindisino, dalla costa alla Valle d’Itria al Salento. L’MD Incondi: «Puglia terra di affascinante varietà su cui continuare a investire». 

FlixBus punta nuovamente sulla Puglia per l’estate 2022, consolidando la propria rete anche in provincia di Brindisi.

Tale potenziamento si riflette su due livelli: da un lato, la società inaugura le primissime rotte regionali tra Brindisi, Bari e Lecce ; dall’altro, amplia le tratte interregionali attive con la provincia.

Prime rotte regionali: Brindisi è ora raggiungibile dai turisti anche da Bari e Lecce.

Grazie ai primissimi collegamenti regionali operativi con Brindisi, i turisti in arrivo sul territorio pugliese potranno raggiungere facilmente la città a bordo degli autobus verdi anche da Bari Palese, il principale scalo aeroportuale regionale, e da Lecce, punto di partenza ideale per quanti questa estate sceglieranno di trascorrere le vacanze in Salento.

Nel dettaglio, saranno operativi ogni giorno fino a 4 collegamenti diretti fra l’aeroporto di Palese e Brindisi e fino a 17 fra Lecce e Brindisi, con la possibilità di intercettare i passeggeri in transito dallo scalo barese e dal capoluogo salentino in varie fasce orarie, accompagnandoli alla fermata di Via Galanti.

Il lancio, da parte di FlixBus, di collegamenti diretti fra Brindisi, Bari e Lecce rientra nell’ambito di un più ampio potenziamento di rete in Puglia, con l’istituzione di rotte regionali tra vari capoluoghi di provincia. Tali collegamenti consentiranno di moltiplicare gli itinerari possibili all’interno della regione, favorendo la circolazione dei visitatori sul territorio per valorizzarne al meglio il vasto patrimonio storico-culturale e paesaggistico, in linea con la visione di un turismo di prossimità fondato sull’esplorazione immersiva del territorio e sull’esaltazione delle sue specificità.

A trarre vantaggio da questa novità saranno soprattutto i visitatori provenienti dall’estero, che grazie al sistema di prenotazione di FlixBus, già noto a livello internazionale e disponibile in 30 lingue anche su sito e app, potranno prenotare facilimente i propri spostamenti anche fra Bari e la provincia di Brindisi, oltre che raggiungere quest’ultima dalle altre regioni, come da sempre.

«Sin dall’inizio abbiamo colto l’opportunità di investire sulla Puglia, terra di affascinante varietà strategica per il turismo, ampliando negli anni la nostra rete interregionale per offrire una soluzione di viaggio green, sicura e capillare a un numero sempre maggiore sia di residenti che di visitatori», ha dichiarato Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia. «Ora, con le prime rotte regionali, vogliamo accompagnare le persone ancora più a fondo alla scoperta del territorio pugliese, facendo la nostra parte per esaltarne l’immenso potenziale e valorizzarne al meglio tutte le sfumature».

           

Cinque le città servite in provincia, dal litorale adriatico alla Valle d’Itria al Salento

Contemporaneamente al lancio delle prime tratte regionali, FlixBus potenzia le rotte interregionali attive con il Brindisino, ampliando le connessioni esistenti con cinque località.

Nell’ambito di questo potenziamento, la società si focalizza non solo sul capoluogo e sul litorale adriatico, consolidandosi a Fasano e Ostuni, ma anche sull’entroterra, dove gli autobus verdi raggiungono Ceglie Messapica e Francavilla Fontana, offrendosi come soluzione di mobilità per chi desidera raggiungere la Valle d’Itria e l’Alto Salento brindisino.

Del potenziamento in corso potranno infatti beneficiare non solo i turisti diretti nel Brindisino, ma anche i passeggeri in partenza dalla provincia, che potranno raggiungere direttamente ancora più destinazioni in tutta Italia, oltre che arrivare, con un solo cambio, in molte città estere grazie alle interconnessioni potenzialmente infinite disponibili all’interno della rete europea di FlixBus.

  • Brindisi: oltre 30 città collegate. Fino a 7 tratte al giorno con Roma, 5 con Napoli e 3 con Milano

Con più di 30 città direttamente collegate in tutta Italia, Brindisi si riconferma nuovamente un nodo strategico per le tratte interregionali operative con la Puglia. Grazie al potenziamento di rete attuato da FlixBus, aumenta la frequenza quotidiana dei collegamenti con città come Roma (collegata fino a 7 volte al giorno) Napoli (fino a 5) e Milano (fino a 3).

Fra le altre città direttamente connesse con la fermata di Via Galanti, vi sono Torino, Bologna, Firenze, Potenza e Palermo, e città d’arte come Caserta, Siena, Parma e Catania.

  • Costa: servite Ostuni e Fasano. Il litorale adriatico collegato con tutta Italia da Sud a Nord

Anche questa estate FlixBus continuerà a servire Ostuni e Fasano con la propria rete di tratte interregionali, garantendo l’operatività dei corridoi attivi con le grandi città del Centro-Sud e del Nord Italia. Entrambe le località beneficiano di connessioni dirette con città come Roma, Napoli e Caserta, a cui si aggiungono quelle attive tra Fasano e centri come Milano e Bologna.

  • Valle d’Itria e Alto Salento brindisino: FlixBus attiva a Ceglie Messapica e Francavilla Fontana

Completano il quadro le tratte attive con Ceglie Messapica, direttamente connessa con Roma e Napoli, e quelle operative con Francavilla Fontana, anch’essa collegata con la Capitale e il capoluogo campano, oltre che con città come Milano, Bologna e Matera, che permetteranno ai passeggeri di tutta Italia di arrivare con facilità in Valle d’Itria e nell’Alto Salento brindisino.

Il servizio, effettuato con mezzi all’avanguardia nel rispetto dei più elevati standard di comfort e sicurezza e nell’osservanza di un esaustivo protocollo di tutela della salute, è prenotabile, oltre che su sito e via app, anche presso i numerosi rivenditori ufficiali dislocati sull’intero territorio nazionale.

 

A proposito di FlixBus 

FlixBus è un giovane operatore europeo della mobilità. Dal 2013 offre un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con una pianificazione intelligente della rete e una tecnologia superiore, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con oltre 400.000 collegamenti al giorno verso oltre 5.000 destinazioni in circa 40 Paesi. 

Fondata e avviata in Germania, la start-up unisce esperienza e qualità lavorando a braccetto con le PMI del territorio. Dalle sedi di Milano, Monaco di Baviera, Berlino, Parigi, Zagabria, Stoccolma, Amsterdam, Aarhus, Praga, Budapest, Los Angeles, Madrid, Bucarest, Varsavia, Bruxelles, New York, Kiev, Belgrado, Lisbona, Norimberga, Istanbul, Londra, San Paolo e Sofia, il team FlixBus è responsabile della pianificazione della rete, del servizio clienti, della gestione qualità, del marketing e delle vendite, oltre che dello sviluppo del business e tecnologico. Le aziende di autobus partner – spesso imprese familiari con alle spalle generazioni di successo – sono invece responsabili del servizio operativo e della flotta di autobus verdi, tutti dotati dei più alti standard di comfort e di sicurezza. In tal modo, innovazione, spirito imprenditoriale e un brand affermato della mobilità vanno a braccetto con l’esperienza e la qualità di un settore tradizionalmente popolato da PMI. Grazie a un modello di business unico a livello internazionale, a bordo degli autobus verdi di FlixBus hanno già viaggiato milioni di persone in tutta Europa, e sono stati creati migliaia di posti di lavoro nel settore.

www.flixbus.it/azienda.