Enpa: quasi 4 milioni le ciotole riempite da gennaio per sfamare gli oltre 30 mila trovatelli

Maggio 10, 2022 219

ono quasi 4 milioni le ciotole riempite da gennaio grazie alla collezione Amici Cucciolotti 2022. I protagonisti di questa gara di generosità sono bambini, bambine, giovani, adulti e nonni che hanno in comune l’amore per gli animali e il desiderio di aiutare i trovatelli accuditi con grande impegno dai volontari nei rifugi dell’Ente Nazionale Protezione Animali. Viaggiando tra le pagine alla scoperta degli animali del nostro pianeta, completando il loro album bustina dopo bustina, hanno già realizzato una grande “Missione Possibile”: riempire quasi 4 milioni di ciotole per i trovatelli accuditi da Enpa. Ad indicarlo è il “Ciotolometro” uno strumento che permette di vedere sul sito www.pizzardieditore.it quante ciotole si stanno riempiendo grazie all'impegno dei piccoli e grandi collezionisti che hanno aderito all’iniziativa di Amici Cucciolotti promossa dall’editore Dario Pizzardi: “Bastano 8 bustine per riempire una ciotola”.

“Un risultato davvero eccezionale - afferma Carla Rocchi, Presidente nazionale Enpa - che testimonia l’amore dei bambini per gli animali e che ci ricorda l’importanza di iniziative che coinvolgano i più piccoli direttamente, insegnando attraverso il gioco il rispetto per gli animali e promuovendo la conoscenza delle tematiche ambientali. Invitiamo grandi e piccoli appassionati a contattare le Sezioni Enpa più vicine per scoprire le iniziative organizzate con Amici Cucciolotti e per richiedere in regalo l’album della collezione 2022. Con un inizio così brillante ci aspettiamo che presto verrà superato il grande risultato del 2021 di oltre 5 milioni di ciotole riempite. Per Enpa, Amici Cucciolotti è, e sarà sempre, un sostegno fondamentale per il lavoro che i nostri volontari svolgono sul campo ogni giorno per aiutare gli animali”. 

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci