Tra non poche difficoltà parte l'hub vaccinale di Mesagne In evidenza

Aprile 07, 2021 657

hub vaccinale palestra scuola falcone esterno 1Finalmente ieri pomeriggio ha aperto i battenti l’hub vaccinale di Mesagne. Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta è stato effettuato il “rodaggio” della struttura con la somministrazione di oltre trecento dosi ai familiari conviventi di persone con grave disabilità. Il tutto si è svolto nel miglior modo possibile e la macchina logistica ha funzionato bene. Solo a margine della somministrazione di Pasquetta c’è stata una nota polemica da parte di un cittadino che si era prenotato per una eventuale inoculazione extra età con le dosi che non sarebbero rimaste non somministrate. “Intorno alle ore 19 – ha raccontato l’uomo - ci è stato comunicato che 2 dosi erano avanzate, motivo per cui io ed un mio amico siamo stati invitati ad entrare. Ci è stato consegnato il modulo da compilare. Poco dopo è arrivata la sorpresa: un medico, mortificato, si è avvicinato a noi e ci ha riferito che per disposizioni le dosi non potevano essere più somministrate”. Anche nella giornata di ieri tutto si è svolto regolarmente, anche se ci sono stati momenti di confusione nella fase iniziale, grazie anche al servizio d’ordine prestato dalla locale Protezione civile, dalla polizia locale e dai tanti volontari, dai medici e infermieri, che hanno somministrato le vaccinazioni.

hub vaccinale palestra scuola falcone esterno 2L’Asl, da parte sua, sta contattando i mesagnesi che si erano prenotati presso altri hub vaccinali della provincia per farli convergere su Mesagne in maniera tale da abbattere i disagi legati alle trasferte di gente under 80. Mesagne è centro di riferimento vaccinale con 6 postazioni operative. “La nostra città è un punto di riferimento nel panorama dei luoghi di vaccinazione poiché sta lavorando molto sodo – ha spiegato il sindaco Toni Matarrelli -. Sono convinto che questa del 2021 è l’ultima Pasqua che facciamo in isolamento. Questo, soprattutto, grazie ai vaccini che sono, al momento, un’arma efficace per sconfiggere il virus. Pertanto, è importante sottoporsi alla vaccinazione, in maniera convinta, poiché sono certo che solo così sconfiggeremo il Covid e ritorneremo a vivere”.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci