Menu

Buoni postali fruttiferi serie Q/P. diritto al rendimento stampato sul titolo dal 21° al 30° anno

federconsumatori logoL'Arbitro Bancario Finanziario, con tre recenti decisioni del collegio di Bari, ha riconosciuto il rendimento stampato sul retro del buono postale fruttifero, serie Q/P, dal ventunesimo al trentesimo anno. I ricorrenti si sono rivolti allo sportello di Brindisi di Federconsumatori, dopo aver riscosso un importo di gran lunga inferiore rispetto a quanto previsto all'atto della sottoscrizione del buono postale fruttifero.

Con le decisioni nn. 20727/2019, 21761/2019, 24475/2019, gli associati a Federconsumatori, per il tramite dell'avv. Mario Presta, hanno visto riconosciuto integralmente l'importo fisso stampato sul titolo dal ventunesimo al trentesimo anno successivo all’emissione.

I buoni in questione, appartenenti alla serie Q/P sono stati immessi sul mercato da Poste Italiane S.p.A. nel periodo compreso tra il 01/07/1986 e il 31/10/1995 per i quali è espressamente indicato in misura fissa il rendimento, per ogni bimestre dal ventunesimo al trentesimo anno successivo all’emissione.

Chiunque intendesse verificare i propri buoni postali fruttiferi, potrà richiedere un appuntamento allo sportello di Federconsumatori Brindisi chiamando il numero 3272441534.

 

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Febbraio 2020 19:05
Torna in alto