Menu

Corso intensivo di formazione organizzato da Isbem e Comeper

2020-01-30 084041Con il preciso scopo di aiutare gli altri a preservare il bene primario “salute”, molti giovani vogliono essere parte integrante del Pianeta Salute. Il loro compito non è facile richiedendo varie cose: forte motivazione, chiaro ottimismo, solide competenze, speranza operativa, visione lungimirante, grande consapevolezza e vera generosità. Per sostenere tali “carichi”, i protagonisti di una data comunità (istituzioni, ricerca, imprese, cittadinanza attiva, scuole e media) devono aiutare i giovani a partire con il piede giusto preparandosi al meglio fin da “piccoli” e con gli strumenti appropriati.

Se da un lato spetta ai giovani acquisire le competenze strategiche e i metodi necessari per intraprendere un percorso virtuoso in una delle circa 20 professioni del Pianeta Salute, dall’altro spetta agli adulti dar loro fiducia e incoraggiamento affinché mettano a disposizione i talenti naturali che hanno, spronandoli a studiare di più esplorando il nuovo, impegnandosi a costruire il futuro con le proprie mani ma valorizzando il lavoro di gruppo, cercando sempre soluzioni creative e sostenibili. Infatti, i loro successi saranno sempre successi di tutti!

A questi concetti si sono ispirati ISBEM e COMEPER (Comitato Mesagne Per la Ricerca) nell’organizzare il corso Test FOR_ Pi.Sa._2020 congegnato per accedere ai Corsi di Laurea universitari del PIANETA SALUTE. Per tanti anni, tali corsi, invero, sono stati un punto di riferimento per i giovani curiosi e ricchi di attenzione verso i bisogni degli altri. Infatti, per affrontare le criticità inerenti le malattie ed i problemi correlati è necessario che si armino di pazienza, di perseveranza e di “intelligenza”, perché ogni giorno saranno “costretti” a valorizzare la Ricerca (innovazioni), la Formazione (competenze) e l’Assistenza (dedizione agli altri). Di fatto, a chi opera nel Pianeta Salute i Cittadini chiedono sia spirito di servizio che il paradigma del Dono (https://www.youtube.com/watch?v=1jORvkKeXMI). In men che non si dica, soltanto pochi anni, essi saranno impegnati a dare buona assistenza e ottimi servizi in medicina, emergenze, chirurgia, psicologia, farmacia, biotecnologia, bioingegneria, veterinaria, epidemiologia, laboratorio, etc.).

Il corso spazierà dalle scienze di base alla fisiologia, dalla chimica alla logica verbale, dalla biologia alla fisica, dalla matematica alla psicologia del benessere, dalla cultura generale fino alla logica matematica, dall’anatomia alla clinica. Approfondendo tali argomenti in un contesto scientifico come quello offerto dall’ISBEM, gli studenti affronteranno la sfida con più padronanza ed autostima, sperimentando metodi, modi, tempi e comportamenti appropriati. Questo modus operandi li indurrà ad acquisire competenze in modo continuo, come parte integrante di una loro scelta di qualità in ambito biomedico e sanitario.

Il Corso Test FOR_Pi.Sa._2020 sarà di Mercoledì e Venerdì (ore 16.00-19.00), dal 26 Febbraio all’8 Maggio:

a) Lezioni, Conferenze, Seminari e Tutoraggi con Docenti, Ricercatori ed Esperti, strutturati in 9 moduli contenenti le materie indicate dal MIUR per i Test di accesso alle professioni medico-sanitarie nelle università italiane ed europee;
b) Disponibilità di 300 audio/video con le Mini Medical School (Database_ISBEM); c) Clicca per info, documentazione ed iscrizione al Corso TEST FOR_PI.SA. 2020

Il corso ha un costo che è rapportato all’ISEE della Famiglia dello studente. ISBEM e COMEPER si stanno adoperando per reperire da Benefattori alcune Borse di Studio per studenti meritevoli ma con basso ISEE.

In breve, il Test For Pi_Sa_2020 riflette una visione sistemica di innovazione e coesione sociale, poiché:

1) poggia su ricerca e formazione che, per il Pianeta Salute, sono vie maestre, essenziali ed universali;
2) implementa il Paradigma del Dono, con il supporto di Volontari che si sono offerti nelle varie attività;
3) si tiene in un ex-convento di 500 anni fa che oggi funziona da Monastero del 3° Millennio, ponendosi a Mesagne, come incubatore culturale e multidisciplinare, teso a generare Bene Comune con tenacia.

Ultima modifica ilGiovedì, 30 Gennaio 2020 08:41

Video

Torna in alto