Menu

Il consorzio albergatori di Carovigno ringrazia le forze dell’ordine per il lavoro svolto

 corvino capitano CCIll.mo Signor Prefetto,

“l’Europa è la prima destinazione turistica al mondo. Il turismo, oltre a rappresentare un settore chiave dell’economia, si rivela anche un valido volano per la promozione dell’immagine delle città, indipendentemente dalla loro dimensione e dalla tipologia del loro turismo (culturale, di svago, di affari), sia esso di natura sporadica o permanente. Le città sono il luogo privilegiato per l’accoglienza dei turisti, che diventano i fruitori temporanei di questi territori urbani. La scelta di una destinazione turistica è in parte motivata dalla capacità della città di garantire un ambiente sicuro per i propri visitatori. I turisti, privi di punti di riferimento sulle realtà culturali e linguistiche del luogo visitato, possono essere particolarmente vulnerabili ed esposti a certe forme di criminalità. In alcuni casi, possono essi stessi arrecare disturbi alla quiete pubblica, visto quel senso di spensieratezza e di impunità legato al fatto di trovarsi in un ambiente estraneo, diverso da quello quotidiano. In questo contesto, le autorità locali sono spesso quelle maggiormente in grado di predisporre e attuare politiche di prevenzione e al contempo di favorire una buona convivenza tra turisti e residenti.” Faccio mie queste righe della pubblicazione “Sicurezza e Turismo” redatta in occasione dell’European Forum for Urban Security che non lasciano dubbi sull’importanza della Sicurezza in materia di Turismo.

È superfluo illustrare quanto l’indotto collegato al settore del Turismo sia ancor più importante per una Regione con le caratteristiche morfologiche e climatiche come la Puglia. Per tali motivi voglio ringraziare le Istituzioni tutte per la presenza sul territorio ed i numerosi servizi di carattere preventivo istituiti per l’estate che sta volgendo al termine. La percezione della sicurezza ha registrato, fra i turisti ed gli operatori del settore, un considerevole incremento riflettendo i benefici risultati sulle nostre imprese.

Colgo l’occasione per rivolgere un ringraziamento particolare ai Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni guidata dal Capitano Antonio CORVINO e dal suo vice Tenente Alberto BRUNO, Comandante del NOR, ideatori di un innovativo piano strategico di Sicurezza Integrata del Turismo che ha consentito di registrare un considerevole calo dei reati sulla fascia costiera balneare del Comune di Carovigno.

Il dato della sicurezza è stato significativamente rilevato sia dagli stessi villeggianti che dai componenti del Consorzio che rappresento. Garantire ai turisti la sicurezza di trascorrere un soggiorno senza imprevisti appone un sigillo di garanzia alla qualità dei servizi che offriamo.

Consorzio Albergatori Carovigno

Torna in alto