Menu

Cantine Due Palme installa un defibrillatore salva vita

defibrillatoreCantine Due Palme, di Cellino San Marco, ha fatto un importante

passo in avanti per una pronta ed efficace gestione delle emergenze sanitarie istallando in azienda un defibrillatore automatico da esterno da utilizzare in caso di crisi cardiaca. Il defibrillatore è completo di teca, fissata al muro, di un cartello indicativo ed è stato istallato nella sala Tinaia, nel cuore dell’azienda. Il luogo individuato per l’istallazione è stato scelto sia per la sua strategicità sia sulla base del numero di persone che gravitano nell’area. L’utenza aziendale aumenta in particolari periodi dell’anno che coincidono con la vendemmia, con le assemblee dei soci e con le visite aziendali. Tuttavia, il defibrillatore può essere impiegato anche in zone limitrofe all’ubicazione aziendale in attesa dell’arrivo del personale medico. Nei prossimi giorni Cantine Due Palme formerà, in collaborazione con i sanitari del 118, dodici persone addette all’uso del defibrillatore in casi di emergenza. La scelta del personale addetto all’utilizzo del DAE è stata fatta in base alla collocazione spaziale degli stessi all’interno dell’azienda. Il defibrillatore “HeartStart FRx” fornisce una guida in tempo reale tramite chiari comandi vocali, un metronomo, che consentono di supportare il trattamento di un sospetto arresto cardiaco improvviso. Per chi è colpito da arresto cardiaco ogni minuto che trascorre fa diminuire del 10% la possibilità di sopravvivenza. Da ciò si evince la necessità di intervenire tempestivamente. “L’installazione di un defibrillatore all’interno di Cantine Due Palme è un importante passo avanti sul fronte della diffusione della medicina d’urgenza”, ha spiegato Angelo Maci, presidente del sodalizio, che con determinazione ha voluto il defibrillatore in un’area fruita da soci, dipendenti, fornitori e turisti. Anche Assunta De Cillis, direttrice generale di Cantine Due Palme è particolarmente soddisfatta dell’iniziativa. “Voglio esprimere – ha detto - un forte apprezzamento per l’installazione del DAE che è un’iniziativa lungimirante che pone al centro l’attenzione alla persona e alla salute pubblica”. 

Torna in alto