Menu

Oggi e domani Cantine aperte, per degustare il nettare di Bacco In evidenza

degustazione viniWeek end all’insegna dell’enologia e del gusto quello che propone

il Movimento Turismo del Vino con la manifestazione “Cantine aperte”. Dunque, come ogni anno, anche nel 2019, torna l’atteso appuntamento con Cantine Aperte, l’evento enoturistico che si svolge in tutta Italia. Dal 1993, infatti, l’ultima domenica di maggio c’è la possibilità di degustare i vini in tutte le cantine italiane che aderiscono all’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino. Protagonista della manifestazione sarà come ogni anno il vino, con centinaia di etichette, in degustazione, dalle annate storiche alle ultimissime novità sul mercato. Non mancheranno laboratori e minicorsi guidati dai sommelier, che accompagneranno i partecipanti alla la scoperta di vitigni autoctoni rinomati e meno conosciuti, nelle loro molteplici declinazioni territoriali. Anche nel 2019, in occasione della 27esima edizione di Cantine Aperte, Cantine Due Palme di Cellino San Marco ha deciso di aprire i cancelli a tutti gli appassionati del nettare di Bacco. L’appuntamento da ricordare è per sabato 25 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15 alle ore 18. Gli appassionati avranno la possibilità di degustare i vini di Due Palme presso lo showroom di Cellino San Marco, in via San Pietro, e di effettuare delle visite guidate in azienda. Oltre al vino non possono mancare i prodotti tipici locali che accompagneranno la degustazione. Tuttavia, Cantine Aperte non è solo degustazione. Nel tempo è diventata una vera e propria filosofia che si propone di far conoscere i diversi territori e le diverse culture del vino italiano. E come poterlo fare se non toccando con mano la produzione del nettare degli dei? Ecco perché sono importanti, per l’evento del Movimento Turismo del Vino le visite in cantina organizzate dalle aziende partecipanti. Inutile dire che anche Due Palme farà visitare i luoghi in cui la magia dell’uva prende vita e diventa vino. Turisti, curiosi e appassionati possono così entrare in un mondo che consentirà loro di fare un’esperienza diversa, in una giornata di fine maggio. Degustare, vedere i luoghi del vino, scoprire la storia delle aziende e come esse danno vita ai loro prodotti. Perché Cantine Aperte è tutto questo. “Per Cantine Due Palme è un onore accogliere nella più grande azienda vinicola italiana quanti vogliono degustare i nostri vini frutto del lavoro e della passione dei 1000 soci che compongono il sodalizio”, ha precisato il presidente Angelo Maci. Sempre a Cellino San Marco, si potrà visitare, dalle ore 10 alle ore 18, l’azienda “Li Veli”, con degustazioni di vino. E ancora una visita alla cooperativa “Carvinea”, a Carovigno mentre a San Donaci l’azienda Paolo Leo oltre alle degustazioni offrirà la visita al museo del contadino e al vecchio palmento di proprietà della famiglia. Altro step domenica, sempre a San Donaci, dalle ore 10 alle ore 21, dove apre i cancelli la cantina sociale intrattenendo gli ospiti con musica e degustazioni varie. Anche qui sarà possibile visitare la cantina. Chi vorrà potrà effettuare il tour in bici unendosi al programma già stilato dai Cicloamici di Mesagne o dalla Fiab di Bari. Inoltre, è possibile, tramite i link al Play Store Google, scaricare le app Ampelopuglia e Top Wine Destination. “Ampelopuglia” offre dettagli sulle denominazioni di origine, i territori e i principali vitigni autoctoni che definiscono la tipicità esclusiva dei vini di Puglia; “Top Wine Destination” raccoglie gli itinerari enoturistici del Movimento Turismo del Vino Puglia tra le cantine socie e nei più bei territori vitivinicoli, per scoprire la Puglia del vino 12 mesi all'anno. A questo punto bisogna solo alzare i calici. Prosit.  

Torna in alto