Menu

Mesagne. Disabili gratis in piscina In evidenza

feelgood-cellinoGrazie al contributo del 5 per 1000 il Comune di Mesagne

ha attuato un progetto di integrazione sociale per i diversamente abili che per alcuni mesi utilizzeranno la piscina della Feel Good di Cellino San Maro per imparare a nuotare, fare attività sportiva o, semplicemente, giocare. Il progetto è già operativo per la soddisfazione di amministratori e genitori, oltre che degli stessi ragazzi interessati. Ancora una volta è l’assessora alle politiche Sociali, Maria Teresa Saracino, che è riuscita a promuovere questa iniziativa sportiva. “Mi sono trovata a riflettere sull'ambiente gioioso, giocoso e non discriminante che è, o può diventare, una piscina”, ha spiegato l’amministratrice che ha tenuto a sottolineare come “la scelta del nuoto, come proposta motoria, nasce dalla consapevolezza che questa disciplina, tra le più complete, consente di esercitare in assoluta libertà ogni parte del proprio corpo, pratica che risulta fondamentale per bambini e ragazzi affetti da una disabilità fisica o intellettivo-relazionale”. Per Saracino “questi giovani spesso non hanno la possibilità o l'opportunità di praticarla a causa del loro handicap o di problemi legati al loro nucleo famigliare. Grazie a questo progetto, i ragazzi non solo impareranno a non avere paura dell'acqua, a galleggiare, a nuotare, ma impareranno anche a relazionarsi con ambienti, spazi, situazioni e persone nuove per una diversa e migliore percezione di se stessi, a completamento dell'educazione ricevuta a scuola e in famiglia”. “Come nostro stile avremo un’attenzione particolare verso i soggetti diversamente abili, e a quelli con meno opportunità, grazie ai progetti appositamente studiati per far fronte alle differenti esigenze di ognuno di loro”, hanno spiegato i dirigenti della Feel Good. Questo progetto di inclusione sociale ha dimostrato come è prioritario ricevere contributi dai cittadini attraverso una semplice firma sulla dichiarazione dei redditi per indirizzare i fondi del 5 per 1000 per scopi sociali del proprio Comune. E’ una scelta che serve ad aiutare il Comune di Mesagne a essere più vicino ai suoi cittadini bisognosi e meno fortunati.

Torna in alto