Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Menu

Progetto internazionale per i ragazzi di Lab Creation

lab-creation-workshopI ragazzi del laboratorio di grafica “3d” di Lab Creation di Mesagne sono stati inseriti in un progetto internazionale per realizzare delle immagini da presentare in un congresso medico-scientifico sull’atresia esofagea che si svolgerà a Rotterdam, in Olanda. Una vetrina professionale importante che i ragazzi si sono guadagnati con il lavoro che hanno svolto in questi due anni di attività. Promotore dell’iniziativa italiana è l’associazione Fata, Famiglie con atresia esofagea, che nella presidentessa Cristina Duranti ha la sua anima pulsante.

"Non è semplice spiegare a neogenitori, che da poco hanno vissuto l'emozione della nascita del proprio figlio, una tale disfunzione. Il solito disegnino su di un foglio non basta", ha spiegato la presidentessa Duranti che si è collegata in videoconferenza con i corsisti cui ha spiegato il lavoro che l'associazione sta facendo in campo divulgativo e informativo attraverso un portale. Ed è proprio su tale problematica che i ragazzi del Lab Creation entrano in gioco. “Le loro abilità nel settore della grafica “3D” potrebbero essere, secondo il parere della Duranti, uno strumento necessario per far comprendere visivamente tutte le sfaccettature di una malattia che, fino ad oggi, è poco conosciuta”, ha spiegato Dario Ziza, gestore del laboratorio urbano mesagnese. I ragazzi di Lab Creation dovrebbero spiegare con la grafica “3D” i lati oscuri di questa malattia. La presidentessa ha spiegato che “l'associazione fa parte di un network europeo e, quindi, altri partner provenienti da tutto il continente potrebbero interessarsi al lavoro che verrà prodotto a fine commissione all'interno del Lab Creation”. Tutto ciò porterebbe, quindi, un'enorme visibilità a ragazzi che si troveranno a percorrere una corsia privilegiata per abbattere la piaga della disoccupazione. "Sarebbe un ulteriore motivo d'orgoglio partecipare al convegno scientifico che si terrà a Rotterdam nell'ottobre 2014 nel quale saranno presenti diversi esperti del settore", ha osservato la presidentessa Duranti. "Raggiungere i livelli del migliore modello di animazione sull'argomento dell’atresia esofagea non è impossibile e i ragazzi sono in grado di realizzare un progetto unico nel suo genere", ha concluso la presidentessa conscia delle abilità dei ragazzi mesagnesi. “I grafici di Lab Creation inizieranno a lavorare per questo progetto dalla prossima settimana avendo davanti agli occhi il sogno di raggiungere una vetrina internazionale, quale quella di Rotterdam, sia per aiutare il prossimo che per far conoscere la propria professionalità”, ha concluso l’assessore Walter Zezza.

 

Video

Torna in alto