Menu

Ecotassa, i chiarimenti dell'assessorato

comune mesagne logoCon riferimento all’articolo pubblicato su “Quotidiano” del 4 novembre scorso nel quale si riportava come Mesagne fosse tra i Comuni con la più alta aliquota di Ecotassa, l’Assessorato all’Ecologia e Ambiente precisa che l’aliquota attribuita alla nostra città dall’articolo - 25,82 € / tonnellata - non è corrispondente a quella reale.

L’ecotassa, infatti, si calcola in base alla percentuale di raccolta differenziata rapportata al rifiuto indifferenziato. Per determinarne il calcolo gli Uffici Regionali acquisiscono i dati inviati dai Comuni che si riferiscono alle quantità certificate dagli impianti di conferimento. Un ritardo nella trasmissione delle certificazioni da parte di alcuni impianti ha determinato l’errore di calcolo per il nostro Comune.

Ad oggi i dati sono stati acquisiti e tempestivamente inviati agli Uffici Regionali competenti che procederanno alla rimodulazione dell’Ecotassa entro il 31.12.2017.

«L’ing. Addante dell’Osservatorio Regionale Rifiuti – ha precisato l’assessore Tecla Pisanò – mi ha personalmente assicurato che i dati saranno aggiornati entro la fine dell’anno. Questo permetterà alla nostra città di vedere riconosciuto l’impegno di tutti i cittadini nella corretta differenziazione dei rifiuti e quindi di usufruire della possibilità di pagare la più bassa aliquota di Ecotassa».

Ultima modifica ilMartedì, 07 Novembre 2017 13:12
Torna in alto