Menu

Un successo "Mesagne in lirica", premio speciale dei ristoratori al direttore Maurizio Piro

mesagne in lirica piroE' stata una serata davvero fantastica

quella che ha proposto l'associazione "Harmony" ieri sera a Mesagne, in piazza dei Commestibili, che ha offerto alla città un evento canoro di lirica, dal fascino dell’operetta agli intramontabili classici napoletani. Il tutto sotto la direzione artistica della professoressa Silvana Libardo. I cantanti lirici che si sono esibiti in una performance davvero lodevole sono stati Nicola Sette, tenore, Rossella Ressa, soprano, Maria Candirri, mezzosoprano, Alberto Comes , basso baritono, pianista accompagnatore il maestro Valerio De Giorgi.

Il premio dedicato al maestro "Luigi Pasimeni" è stato consegnato a una studentessa del conservatorio di Ceglie che si è diplomata con il massimo dei voti lo scorso mese di luglio. Presenti in platea il sindaco Pompeo Molfetta, cultore di musica, e l'onorevole Toni Matarrelli con la signora Francesca e il figliolo Pietro. Impeccabile l'organizzazione della serata curata dal presidente dell'associazione "Harmony", Franco Prettico.mesagne in lirica

Infine, c'è stato un fuori programma. L'associazione Ristoratori riuniti, coorganizzatori dell'evento lirico, hanno consegnato un premio speciale al direttore artistico della città di Mesagne, Maurizio Piro, che imbarazzato per l'inaspettato riconoscimento è salito sul palco visibilmente emozionato. Il presidente dell'associazione ristoratori riuniti, Fabrizio Dipietrangelo, nel ringraziare i presenti ha detto al sindaco di Mesagne che il successo della serata denota il fatto che gli amministratori devono avere il "coraggio di osare di più". Un invito, quindi, a fare e fare meglio per il bene di tutti. Insomma una serata all'insegna della buona musica con un pubblico eccezionale, di veri cultori, che hanno gradito tutte le aree proposte dalla professoressa Libardo. L'appuntamento è al 2018 con la seconda edizione di "Mesagne in lirica". 

Ultima modifica ilMartedì, 08 Agosto 2017 19:03
Torna in alto