Menu

Punta Penna Grossa Bandiera Blu per il 2° anno consecutivo

2017-05-09 090558Questa mattina (8 maggio) si è tenuta la celebrazione dell’attribuzione delle Bandiere Blu, nella sede del Cnr di Roma.  L’assegnazione del riconoscimento è stabilita da una giuria nazionale dopo l’approvazione di un board internazionale che segue un percorso procedurale indicato nel protocollo Uni-En Iso 9001-2008. 

E per il secondo anno consecutivo, la spiaggia ubicata alla porta a sud della Riserva, sito interessato dai servizi al turista forniti dal Consorzio di Gestione dell’area protetta, Punta Penna Grossa è stata insignita dell’onorificenza. 

Un risultato frutto di un lavoro lungo anni, figlio della governance della Riserva che riesce a coniugare la protezione dell’ambiente con la fruizione turistica sostenibile, principio per il quale Torre Guaceto è stata già premiata nell’ambito della Carta Europea per il Turismo Sostenibile.  Qui la raccolta differenziata dei rifiuti viene svolta a mano al fine di evitare il danneggiamento dei nidi di tartaruga Caretta caretta e del fratino.
 
2017-05-09 090655Il lido di Punta Punta Penna Grossa è attrezzato esclusivamente con strutture movibili che vengono installate a giugno e smontate a settembre per evitare impatto ambientale. Presso il bar dello stesso vengono forniti solo prodotti bio e a chilometro zero, grazie alla collaborazione con i presìdi Slow Food. Viene svolta attività di sostegno ai disabili, non solo con l’accesso al mare previsto dalla Legge, ma anche con la creazione di un solarium e l’offerta di un bagnino dedicati. 

Innumerevoli sono le campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale promosse a favore dell’Ambiente e della crescita della comunità locale. Tante le attività organizzate che permettono ai fruitori di avvicinarsi all’Area Marina Protetta attraverso iniziative di carattere sportivo come lo snorkeling.   A Torre Guaceto, periodicamente, viene effettuato il monitoraggio ed il controllo delle acque al fine di verificare la corretta gestione degli ambienti marini. 

2017-05-09 090637Sono stati approntati interventi di tutela del sistema dunale attraverso progetti di ingegneria naturalistica che hanno permesso la ricostruzione dello stesso ed altri che di fatto impediscono che la fruizione turistica arrechi danno agli ambienti naturali presenti sulle dune.  “Siamo molto orgogliosi per assegnazione della Bandiera Blu ritirata per il secondo anno consecutivo dal sindaco di Carovigno, Carmine Brandi – ha commentato il presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, Vincenzo Epifani -; questo premio è l’ultimo ricevuto in ordine di tempo dopo le innumerevoli attestazioni nazionali ed internazionali del valore della nostra governance registrate. Il nostro obiettivo è continuare a lavorare per la tutela della Riserva nell’ottica di un miglioramento continuo della nostra azione, il che ci permetterà di continuare ad essere punto di riferimento nazionale ed internazionale quanto a protezione e promozione dell’area protetta”.

foto di Giuseppe Lanotte

Ultima modifica ilMartedì, 09 Maggio 2017 09:08
Torna in alto