Il “Giorgi” campione nazionale di robocup vola in Giappone

Maggio 08, 2017 1678

2017-05-08 081851L’ITT “Giovanni Giorgi” di Brindisi vince la gara nazionale di robotica, RoboCup Jr, e si aggiudica la partecipazione ai campionati internazionali in Giappone.Un altro strepitoso successo per il “Giorgi” di Brindisi che si è aggiudicato il primo posto alle gare nazionali di robotica tenutesi a Foligno dal 4 al 6 maggio. Le squadre del “Giorgi”, Team Giorgi 1 e Team Giorgi 2, hanno gareggiato contro altre 65 provenienti da tutta Italia.

Dopo il clamoroso successo dei giorgini a Roma, dove, in aprile, hanno strappato il titolo nazionale alla RomeCupJr 2017, Davide Mazzotta, Vincenzo Turco e Cristian Sconosciuto della 4° A indirizzo automazione, guidati dai proff. Diego Brando e Giuseppe Sarcinella, partiranno il possimo 27 luglio per Nagoya in Giappone. A gareggiare con loro un robot, costruito a scuola con la tecnologia Arduino, che grazie a sensori a infrarossi e a ultrasuoni è riuscito a superare le diverse prove previste dal campionato per la categoria Rescue Line Under 19. La seconda squadra, Team Giorgi 2, si è guadagnato il quarto posto grazie alle abilità dei giovani Alessandro Rizzo, Antonio Battipaglia, Kevin Panna e Luna De Nitto, studenti della 3B e D indirizzo automazione.

Sono tanti gli studenti del “Giorgi” che si dedicano alla robotica, grazie a progetti curriculari ed extracurriculari ideati ad hoc dai docenti, perché questa disciplina aiuta i ragazzi a sviluppare le competenze tecniche che presto saranno chiamati a padroneggiare e dimostrare in campo lavorativo o all’università. Sono, infatti, tanti i giorgini che ormai si iscrivono all’università portando brillantemente a termine gli studi accademici.

Ultima modifica il Lunedì, 08 Maggio 2017 08:19