Menu

Poeta mesagnese premiato a Ceglie Messapico

galasso francesco gen17Il poeta mesagnese, Francesco Galasso, ha ricevuto, nei giorni scorsi, il primo premio assoluto alla IVª Edizione del Concorso di Poesia Religiosa, a Ceglie Messapico, indetto dalla Parrocchia San Lorenzo da Brindisi in collaborazione con l’Azione Cattolica e l’Associazione “Ceglie nel cuore”.

Il concorso letterario che si è svolto nell’auditorium della parrocchia, aveva per tema : «No alla violenza, la via della pace» ed era articolato in tre sezioni: scuole elementari e medie; scuole superiori; adulti.

La kermesse letteraria ha visto la partecipazione di numerosi poeti provenienti da diverse regioni d’Italia. Francesco Galasso si è aggiudicato il primo premio con la poesia “Natale nell’anima”. La giuria, composta dal Dott. Errico Turrisi (plurilaureato), il prof. Cosimo Chirico ed il poeta cegliese Damiano Leo, ha decretato, all’unanimità, vincitore assoluto, il poeta mesagnese con la seguente motivazione: «Il poeta, nella sua lirica, compie un’analisi puntuale delle luci ed ombre presenti nella nostra società. Si avvale di una scrittura soave, sensibile e stilisticamente raffinata che sedimenta riflessioni espresse con grande valenza concettuale sui problemi dell’attualità e sugli enigmi dell’esistenza. I suoi versi sono ora canto, ora preghiera, ora denuncia, ora sdegno e commento critico sul mondo. Nel loro complesso, ci consegnano un benaugurante arcobaleno unitario che, simile ad una risorta speranza, a intervalli riaffiora nitido nel cielo, dopo momenti di oscurità e sconforto. Una lirica densa, di spessore, uno scavare dentro per portare alla luce tesori ineguagliabili».

L’autore mesagnese, non è nuovo a questi exploit; innumerevoli sono, infatti, i premi ricevuti a livello nazionale ed internazionale sia per la poesia in lingua sia per la poesia in vernacolo e la narrativa breve. Già Segretario provinciale del Li.S.S.P.A.E. (Libero Sindacato Sscrittori Poeti ed Artisti Europei), lettore critico per la Casa Editrice Menna di Avellino, Accademico Internazionale “Padre Pio da Pietrelcina” ed attuale Componente del Cenacolo Poetico “Giovanni Pascoli”. Francesco Galasso è stato premiato con un trofeo ed un buono acquisto dall’assessore alle politiche giovanili Antonello Laveneziana e dall’assessore alla cultura Mariangela Leporale.

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Gennaio 2017 15:43
Torna in alto